Saturday, April 17th, 2021

Snow Globe: recensione in anteprima per spl80!

Published on Novembre 8, 2013 by   ·   No Comments

5051083076074Uscirà la prossima settimana, ma noi di spl80 siamo già riusciti ad ascoltare il nuovo lavoro degli Erasure, Snow Globe, il primo album natalizio della loro ultraventennale carriera.

Elaborato, a partire da un’idea del manager della band, in meno di un anno, prevalentemente nello studio personale di Vince Clarke a New York, Snow Globe è prodotto dagli Erasure ma realizzato con la collaborazione in studio di due guru dell’elettronica come Richard X e Gareth Jones, Snow Globe si sviluppa in bilico tra cover ed inediti,  con questa tracklist:

1. Bells Of Love (Isabelle’s of Love)
2. Gaudete
3. Make It Wonderful
4. Sleep Quietly
5. Silent Night
6. Loving Man
7. The Christmas Song
8. Bleak Midwinter
9. Blood On The Snow
10. There’ll Be No Tomorrow
11. Midnight Clear
12. White Christmas
13. Silver Bells

Intanto occorre fare la distinzione tra cover (Gaudete, Sleep Quietly, Silent Night, The Christmas Song, Bleak Midwinter, Midnight Clear, White Christmas e Silver Bells) e gli inediti (Bells Of Love (Isabelle’s of Love), Make It Wonderful, Loving Man, Blood On The Snow, There’ll Be No Tomorrow). Per quanto riguarda le cover, gli Erasure hanno dichiarato di aver fatto alcune scelte ovvie (come White Christmas o Silent Night) ma per le altre hanno cercato di attingere a materiale poco noto e soprattutto con Gaudete, Sleep Quietly, Midnight Clear il risultato è raggiunto in pieno.  Le sonorità del disco sono un abile mix di sound anni ’90 (There’ll Be No Tomorrow), elettronica minimale e sound degli Erasure contemporanei, con richiami al loro ultimo album in studio, Tomorrow’s World.

_erasure_gaudentLe cover sono caraterrizate da suoni maggiormente minimali e dark che danno un tocco intimista a brani della tradizione natalizia inglese: Gaudete suona incredibilmente attuale con un potente arrangiamento synth curato da Vince Clarke che rende molto cupa ma al tempo stesso coinvolgente la canzone il cui refrain si fissa subito in testa,  Sleep Quietly ricorda molto nell’incedere la sognante Goodnight di Other People’s Songs (album del 2003 della band) ed è affine come melodia alla conclusiva Silver Bells.  Midnight Clear, Silent Night e White Christmas sono state spogliate di ogni orpello e mentre nella prima la voce di Andy è quasi cullante, nella seconda è stata abbondantemente filtrata. The Christmas Song, è un’eccezione a quanto detto sopra sulle cover del disco, in quanto ha un accompagnamento quasi giocoso ma anche qui con suoni molto minimal.

Per quanto riguarda le tracce inedite: Make It Wonderful è probabilmente il miglior pezzo del brano e subito spiazza visto che è un brano powerpop inserito in un contesto molto diverso. Bells Of Love (Isabelle’s of Love) riprende il nuovo sound degli Erasure con una notevole assonanza con la recente When I Start To (Break It All Down), risultando un pezzo pop fresco e vibrante. Altro pezzo che strizza l’occhio agli arrangiamenti anni ’90 della band è Loving Man mentre Blood On The Snow sembra tirata fuori da I Say I Say I Say, come anni ’90 suona There’ll Be No Tomorrow.

La band ha anche realizzato una versione a tiratura limitata a 3000 esemplari di Snow Globe (già esaurita) che comprErasure_784x0ende oltre a versioni alternative dei pezzi di cui sopra anche tre nuovi brani: Stop The Cavalry e i redux di brani natalizi degli Erasure realizzati a fine anni ’80 per l’EP Crackers International: She Won’t Be Home (2013 redux) e God Rest Ye Merry Gentlemen (2013 redux).

In conclusione, Snow Globe è la personale rivisitazione delle canzoni natalizie degli Erasure ma anche un album coraggioso da parte della band perché esplora un campo completamente nuovo per Bell e Clarke ma che dà loro modo di reinventarsi ancora una volta, senza suonare mai uguali a sè stessi.La voce di Andy è in gran forma e soprattutto nelle cover dove la melodia è meno incalzante e i suoni meno potenti ha modo di emergere e di brillare al massimo.

Alcuni brani (Gaudete, Make It Wonderful, The Christmas Song, Bells Of Love) sono particolarmente ben riusciti altri meno (White Christmas sopratutto), ma nell’insieme l’album risulta ben riuscito, un esperimento portato a termine con successo dal duo.

Giudizio: 8/10

Da scaricare: Gaudete, Make It Wonderful,  Bells Of Love

 

Andrea Dasso

Tags: , , , , , , , , ,

Readers Comments (0)

You must be logged in to post a comment.

Video Revival

Altre Notizie

Il 14 maggio uscirà il nuovo album di inediti di Dodi Battaglia

Il 14 maggio uscirà “INNO ALLA MUSICA”(Azzurra Music), il nuovo album di inediti di DODI BATTAGLIA, da oggi ...

Da venerdì 16 aprile sarà in rotazione radiofonica e disponibile in digitale “Vedrai Jerusalem”, il nuovo singolo di Shel Shapiro

Da venerdì 16 aprile sarà in rotazione radiofonica e disponibile in digitale “VEDRAI JERUSALEM”, il nuovo singolo del ...

Il duo Rivaz & Botteghi torna con la cover di Easy Lady, la hit di Spagna

Il duo Rivaz & Botteghi torna su d:vision con un nuovo apripista per la primavera, Easy Lady. Una brillante ...

Letter To You, il nuovo singolo di Bruce Springsteen

Da domani, venerdì 26 marzo, entrerà in rotazione radiofonica “I’ll See You In My Dreams”, il nuovo singolo ...

Marillon: in arrivo il nuovo live album “With Friends At St David’s”

Il 28 maggio 2021 i MARILLION pubblicheranno il nuovo live album "With Friends At St David's". Tutto ebbe inizio ...