Wednesday, January 19th, 2022

I Babylonia protagonisti al Synthetic Snow Festival di Mosca

Published on Dicembre 9, 2015 by   ·   No Comments

BABYLONIA-foto-cortile-1Sabato 12 dicembre i Babylonia saranno tra i protagonisti della 13^ edizione Synthetic Snow Festival 2015 di Mosca (Russia), uno tra i più famosi eventi di musica elettronica in Russia: si esibiranno sul palco del Theatr Club e presenteranno il nuovo album (il quarto), dal titolo “Multidimensional” uscito pochi giorni fa per Smilax/Universal Music.

Dopo il fortunato album “Motel La Solitude”, i cui singoli “By My Side”, “Myself Into Myself”eEthereal Connection” sono stati programmati da diversi network radiofonici e televisivi su territorio nazionale, i BABYLONIA, progetto musicale di Max Giunta e Robbie Rox, tornano con il nuovo album dal titolo “MULTIDIMENSIONAL (uscito 30 ottobre, con distribuzione Universal Music),una perfetta sintesi tra musica elettronica, dance e sperimentazione in 13 brani che soddisferanno non solo i cultori del genere ma anche gli amanti della buona musica pop.

Vibrante, energetico, intenso: MULTIDIMENSIONAL”è un vero e proprio viaggio nelle emozioni dell’essere umano alle prese con il più grande mistero che accompagna la vita: il disco nasce infatti a seguito della prematura scomparsa di Robbie Rox al quale il disco è dedicato.

La scelta del titolo MULTIDIMENSIONAL viene così commentata da Max: “Come i precedenti lavori, anche questo album è stato scritto da me e da Robbie, pur trovandoci attualmente in due dimensioni diverse. Da qui anche l’idea della copertina e del titolo del disco che rappresentano infatti il contatto tra mondi lontani ma vicini al tempo stesso”.

Il suono dell’album, potente e raffinato grazie all’utilizzo di sintetizzatori, chitarre e archi, è stato affidato al sound engineer Marco Barusso (Nek, Modà, Lacuna Coil) e al leggendario Ted Jensen dello Sterling Sound Studio di New York.

MULTIDIMENSIONAL vanta la partecipazione di prestigiosi collaboratori tra cui Steve Lyon (Depeche Mode, Subsonica, L. Pausini, The Cure), Stefano Mariani (D. Silvestri, Paola Turci, PFM), Silvio Masanotti (Pacifico, S. Bersani) e Ivan Ciccarelli (A. Ruggiero).

L’album contiene i singoli Love Is Healing”, presentato in anteprima dal sito de La Stampa ed entrato nella playlist di molte radio e su MTV, e “I Breathe”, secondo singolo estratto e attualmente in rotazione radiofonica, accompagnato da un video girato in una Milano molto urban diretto da Gianluca Miotto, regista tra gli altri dell’ultimo videoclip di Andrea Nardinocchi.

Tags: , , , , , , , , , , ,

Readers Comments (0)

You must be logged in to post a comment.

Video Revival

Altre Notizie

Enrico Ruggeri: dal 7 gennaio il nuovo singolo La Rivoluzione e ad aprile via al tour

Fresco vincitore del Premio Tenco per la prolifica carriera artistica, a distanza di un anno dall’ultimo singolo “L'America ...

A marzo 2022 il nuovo album di Bryan Adams

Cresce l’attesa per “So Happy It Hurts” (BMG), il nuovo album di BRYAN ADAMS che uscirà l’11 marzo ...

Hunky Dory di David Bowie festeggia il suo 50esimo anniversario

Oggi celebriamo il 50esimo anniversario del quarto album in studio di David Bowie, HUNKY DORY, e per festeggiare ...

‘No Small Thing’, il nuovo singolo dei Tears For Fears

Oggi il leggendario duo Tears For Fears pubblica “No Small Thing”, il secondo singolo del loro attesissimo nuovo ...

Stradaperta: ristampa su vinile dello storico album Maida Vale

Nel giugno 1979 la prestigiosa etichetta discografica Philips pubblica “Maida Vale”, unico album dei romani Stradaperta. Maida Vale viene ...