Wednesday, November 14th, 2018

Gioco online e pubblicità: binomio perfetto?

Published on giugno 1, 2016 by   ·   No Comments

giocoonlineIl ritorno del gioco online tra le maggiori attrattive del ultimo anno, svela una vera strategia vincente e un grande ritorno del settore dell’intrattenimento per adulti, dopo qualche anno vissuto sottotono. I motivi del ritorno sono da imputare a due elementi ben distinti.

L’utilizzo dei dispositivi mobili, quali tablet e smartphone, che facili e rende alla portata di tutti il gioco da un lato. Dall’altro il fatto di aver smesso con una campagna sfiancante a favore del poker nella sua versione spettacolare del Texas Hold’Em. Il tramonto di questa variante spettacolare del poker ha coinciso con un grande ritorno dei casinò e di tutti quei giochi più immediati e coinvolgenti che esso presenta. Anche la televisione ha fatto la sua parte grazie a vero bombardamento mediatico da parte dei siti di gioco d’azzardo online. Malgrado una normativa italiana che difende i minori dall’esposizione a questo tipo di messaggi pubblicitari, evitando la messa in onda di questi spot, in fascia protetta, abbiamo notato che in tempi recenti le pubblicità sul gioco sono in netto aumento. Si tratta di un fenomeno in ascesa, nel nostro Paese. Nonostante un calo per quello che riguarda il poker online, il gioco dei casinò è in netta ripresa. Il fenomeno è ampiamente diffuso anche grazie all’utilizzo che tutti oggi facciamo di tablet, smartphone e pc portatili. Quello che stupisce è la demonizzazione di questo fenomeno. Una cosa che non si verificava ormai da tempo. Tra i temi caldi a livello politico e morale pare ci sia il fatto che la pubblicità inciti a ottenere denaro facile, un modo di cambiare il proprio destino, il “brivido” del gioco. Sono queste le immagini lanciate dagli spot di gratta e vinci, scommesse sportive, poker on line e lotto favorendo l’aumento “esponenziale” del volume generale delle giocate, in una situazione economica molto preoccupante.

Eppure il sistema pubblicitario reclamizza ogni tipo di prodotto, escluse le sigarette e il consumo di alcolici, sempre più ridotto. Da un lato è bene tutelare e monitorare al meglio questo strumento, come già avviene attraverso l’ente autonomo AAMS, dall’altro bisogna dire che non sarebbe semplice proibire o comunque inibire lotterie, gratta e vinci e gioco online. I giochi da casinò rispettano ogni tipo di legge e promuovono un gioco responsabile e consapevole.  Per il gioco in un primo momento era stata discussa la possibilità di proibirlo nel nostro Paese. Un fatto piuttosto curioso, visto che in Europa esistono già leggi che regolano e tutelano questo tipo di attività legali. Il vero problema del gioco online riguarda infatti la possibilità di effettuarlo senza dover dichiarare nulla, come semplice utente. Il gioco infatti viene direttamente tassato e la vincita avviene al netto delle imposte.

Tags:

Readers Comments (0)

You must be logged in to post a comment.

Video Revival

FEATURED VIDEO

Altre Notizie

“Boxette” e “Look Sharp!”: due nuovi cofanetti firmati Roxette

Con più di 800 milioni di album venduti, quattro singoli numero uno negli Stati Uniti e numerose hits ...

Queen: tutto sulla colonna sonora di Bohemian Rhapsody

Per la prima volta in assoluto le tracce audio della leggendaria esibizione dei Queen al “Live Aid” vengono ...

A novembre il box celebrativo dei The Chic

Il 21 settembre 1978, gli CHIC pubblicarono “Le Freak”, un successo che raggiunse la vetta delle classifiche con ...

Cher: il 28 settembre esce l’album tributo agli Abba

L’unica e sola Cher pubblica l’album Dancing Queen, una raccolta dei più grandi successi degli ABBA, in uscita il 28 settembre ...

Pet Shop Boys: il 31 agosto usciranno le ultime quattro ristampe del progetto Catalogue 1985-2012

I Pet Shop Boys pubblicheranno l’ultima serie di ristampe ‘Catalogue: 1985-2012’ di tutti i loro album in ...