Tuesday, November 13th, 2018

Myself into Myself, il nuovo singolo dei Babylonia

Published on agosto 2, 2010 by   ·   No Comments

Dopo il lancio dell’hit-single By My Side che è stato per diverse settimane nella top100 dell’airplay nazionale e che è stato un tormentone dello scorso inverno, la band milanese torna con un nuovo singolo, il secondo dall’acclamato album Motel la Solitude uscito per Halidon lo scorso gennaio. Come singolo estivo la band ha scelto Myself Into Myself.

Il brano è decisamente diverso da By My Side forse meno trascinante e radio friendly ma decisamente più vicino alle origini della band, l’elettronica dark di stampo UK. Realizzato ai Massive Arts Studios di Milano, il brano è stato scritto dai due Babylonia (Max e Rob) e mixato da professionisti quali Marco Barusso e Giacomo Garufi.
Il singolo è stato pubblicato sia come digital sia su CD in un’edizione che prevede ben 9 tracce, tutte nuove versioni della title track. I Babylonia hanno voluto fare le cose in grande ed hanno arruolato vari nomi di grido per realizzare i remix del loro nuovo singolo. Dopo aver contattato anche nomi del calibro del leggendario Mark Picchiotti e il duo Koishii & Hush, la band ha poi deciso di puntare sul londinese Glen Nicholls (che qui si firma con il suo consueto pseudonimo di GRN) che ha un vasto elenco di collaborazioni tra cui Erasure, Rammstein e Prodigu e che spesso ha lavorato con il mitico producer Arthur Baker. Nicholls firma due versioni del nuovo pezzo in cui sono presenti numerosi richiami al sound 90’s tanto caro al remixer inglese. Confermato il duo Paki&Jaro già al lavoro su By My Side e che qui ripropongono due versioni (radio ed extended) del nuovo lavoro dei Babylonia. Altra grande coppia quella formata da Dj Ross e dal milanese Alessandro Viale, quest’ultimo ha collaborato ad alcune delle più famose produzioni dance italiane di fine anni ’90-inizio 2000 dallo sfortunato Billy More a Paps’n’Skar. La tracklist completa comprende:
1 Myself Into Myself (Single Edit)
2 Myself Into Myself (Dj Ross & Alessandro Viale Rmx – Edit)
3 Myself Into Myself (Gnr Rmx – Radio)
4 Myself Into Myself (Mystify Noise Rmx)
5 Myself Into Myself (Cartonhead)
6 Myself Into Myself (Paki & Jaro Magenta Mix – Radio)
7 Myself Into Myself (Dj Ross & Alessandro Viale – Club Mix)
8 Myself Into Myself (Gnr Rmx – 12”)
9 Myself Into Myself (Paki & Jaro Magenta Mix – Extended)
La bontà del lavoro svolta da Max e Rob in fase di realizzazione del brano si nota anche da come viene esaltato dal sapiente lavoro dei remixer che hanno portato il brano anche ad essere suonato da radio mainstream come 105 o M2O, cosa arduo per un gruppo italiano di musica elettronica. Il punto di forza del brano, oltre all’uso sapiente di un’elettronica che strizza l’occhio al sound dei Depeche Mode, è la voce calda ed espressiva di Max, che forse è il massimo punto di forza del gruppo. Il nuovo pezzo ha subito avuto un buon successo: oltre all’airplay su varie radio mainstream, va segnalato il #8 raggiunto nella Tunes Top Albums Elettronica e alla #4 della iTunes Elettronica Singles Chart, confermando quanto di buono fatto con il precedente singolo.
Ma i Babylonia non si sono fermati qui ed oltre al CD singolo hanno realizzato un vinile 12’’ che raccoglie le migliori versioni dei primi 2 singoli di Motel La Solitude con questa interessante tracklist:
Lato A
1 MYSELF INTO MYSELF (Dj Ross & Alessandro Viale – Club Mix) 05.30 2 MYSELF INTO MYSELF (GNR Rmx – 12”) 06.29 3 MYSELF INTO MYSELF (Paki & Jaro Magenta Mix – Radio) 08.33
Lato B
4 BY MY SIDE (Paki & Jaro Remix) 08.22 5 BY MY SIDE (Anew Style Version – Mystify Noise Remix) 05.51 6 BY MY SIDE (B’C’B Remix) 05.38
Il vinile è particolarmente succulento in quanto raccoglie per la prima volta tutti insieme su formato fisico I remix di By My Side fin’ora relegati al mercato digitale o sparsi in varie compilation dance.
Con questo singolo estivo, sicuramente i Babylonia si confermano come una ventata di freschezza nel panorama musicale italiano soprattutto in un genere in cui le produzioni italiane di buon livello sono sempre state o carenti o poco apprezzate, l’elettronica. In Italia i Babylonia si stanno affermando come maestri del genere (dopo aver già conquistato le platee europee), grazie anche ai loro ottimi live tenuti in città come Torino, Mosca, Istanbul Parigi, Brindisi, Milano, Roma e naturalmente Pavia, quando hanno fatto da opening act addirittura ai Pet Shop Boys. Per chi volesse vederli dal vivo ricordiamo le loro prossime date: 30 agosto CarroPonte (Milano) e 2 ottobre a Ciriè (torino).

Tags:

Readers Comments (0)

You must be logged in to post a comment.

Video Revival

FEATURED VIDEO

Altre Notizie

“Boxette” e “Look Sharp!”: due nuovi cofanetti firmati Roxette

Con più di 800 milioni di album venduti, quattro singoli numero uno negli Stati Uniti e numerose hits ...

Queen: tutto sulla colonna sonora di Bohemian Rhapsody

Per la prima volta in assoluto le tracce audio della leggendaria esibizione dei Queen al “Live Aid” vengono ...

A novembre il box celebrativo dei The Chic

Il 21 settembre 1978, gli CHIC pubblicarono “Le Freak”, un successo che raggiunse la vetta delle classifiche con ...

Cher: il 28 settembre esce l’album tributo agli Abba

L’unica e sola Cher pubblica l’album Dancing Queen, una raccolta dei più grandi successi degli ABBA, in uscita il 28 settembre ...

Pet Shop Boys: il 31 agosto usciranno le ultime quattro ristampe del progetto Catalogue 1985-2012

I Pet Shop Boys pubblicheranno l’ultima serie di ristampe ‘Catalogue: 1985-2012’ di tutti i loro album in ...