Monday, December 18th, 2017

Ryan Paris: intervista esclusiva di SPL80

Published on febbraio 27, 2015 by   ·   No Comments

9 Cantante simbolo degli anni ’80 con il tormentone Dolce Vita, Ryan Paris ha saputo superare la fine del decennio d’oro dell’italo disco e ritagliarsi un suo spazio anche oggi, soprattutto nei Paesi dell’Europa Orientale e del Sud-America.

Visti i tanti nuovi progetti che coinvolgeranno Ryan da qui a breve, noi di SPL80 siamo riusciti a scambiarci due chiacchiere, un’intervista a tutto tondo dagli esordi al futuro prossimo, ecco cosa ci siamo detti:

1. Partiamo dal tuo nome d’arte: come molti artisti italiani del periodo d’oro dell’italo-disco hai scelto uno stage name anglofono, ci racconti da dove nasce il nome Ryan Paris?
Il nome Ryan Paris e´nato subito dopo che avevo cantato Dolce vita e avevo conosciuto la corista di Dolce Vita con cui ho avuto una relazione sentimentale  durata poco , ma intensa. Abbiamo passato tutto un pomeriggio nel letto con il vocabolario italiano inglese per trovare il mio nome d’arte(Beh insomma abbbiamo anche fatto delle pause).
Alla fine del vocabolario…. niente  cosi´io ho detto „ Mi piace il nome Ryan (da Ryan O´Neill , un attore irlandese ) perché ha gli occhi azzurri come i miei „ e lei ha detto „ Ryan Berlin „ e io ho detto „ Ryan Paris „ .

ryan-paris-534ecef5e2dc85.724228262. Hai iniziato subito con il botto nel 1983 con Dolce Vita, uno degli inni italiani degli anni ’80, tra l’altro pochi sanno che il brano è stato scritto da un altro grande nome di quel decennio, Gazebo. Ci puoi raccontare qualcosa sulla vostra collaborazione? Come è stato lavorare con Paul?
Se dobbiamo e in realtà dobbiamo, se vogliamo rendere giustizia alla musica, trovo alquanto riduttivo dire che Dolce vita e´stata scritta da Gazebo in quanto non e´cosi. DOLCE VIA é stata scritta , prodotta e suonata da PIERLUIGI GIOMBINI . GAZEBO ha scritto il testo. Gazebo al tempo sarebbe stato strafelice di cantare questa canzone e credo ci rimase molto male che non la canto´, ma a Pierluigi Giombini per questa canzone piaceva la mia voce e aveva completamente ragione. Quindi tanto per chiarire io non avuto quasi nessun rapporto con Gazebo se non suggerirgli alcune parole nel testo di Dolce vita , cosa che non e´mai stata ricompensata anzi …

3. Dal 1998 al 2010, leggendo alcune delle tue biografie online, sembra che tu non abbia pubblicato alcun singolo ma so che sei stato impegnato in altri progetti, puoi raccontarci quali sono stati i principali?

Quello che riportano alcuni non è corretto, infatti sono uscite delle canzoni : In love again, il Dolce vita reloaded, Tiki, Tiki , I wanna love you once again trance , un completo LP , un Best of Ryan Paris , e varie altre

ryan canta4. Nel 2013 è uscito un tuo EP su vinile, Sensation Of Love, autoprodotto, com’è stata questa prima esperienza anche come produttore della tua musica?
Si alla fine del 2013 e´uscito EP in vinile „ Sensation of love „ . Beh sembra di essere  ritornato ai tempi di Dolce Vita. Vinile sold out, 3 canzoni delle sei incluse nell’EP sono state numero uno i quasi tutte le radio anni 80 nel mondo. Dopo I wanna Love you once again  e  Sensation of love la terza e´ancora nelle classifiche dopo 38 settimane di permanenza. Io non ho scritto Dolce vita , sono stato enormemente felice di cantarla, ha dato un cambio radicale in positivo alla mia vita però… queste canzoni del EP sono mie, sono scritte     completamente da me ed è un piacere enorme avere 400.000 visioni in totale su youtube per „ I wanna love you once again  „  o ricevere lettere o email o messaggi in Facebook dai miei  fans sud – americani che mi domandano il permesso di usare la canzone „ Yo quiero amarte una vez mas „ per il loro matrimonio o per dedicarla alla fidanzata. GRANDEEEEEEE!

5. Sempre nel 2013 è uscito un tuo duetto con Lola Massey che ha avuto un grande successo nei Paesi Latini, cosa puoi raccontarci di questa collaborazione?
Lola e´una grandissima cantante e una bellissima persona e anche un amica insieme con il suo manager Mikel Barza e mi piace molto la versione che abbiamo cantato insieme che tra l altro é inclusa nel suo LP Vive la vida che e´stato proposto ai LATIN GRAMMY 2014

10799_10152408853376561_9036844026804376475_n6. La tua ultima raccolta risale al 2004, ma in questi ultimi 10 anni hai realizzato numerosi brani spesso per piccole etichette e quindi di difficile reperibilità, hai in progetto di realizzare a breve una nuova compilation?
Si sto preparando un nuovo EP

7. Recentemente hai suonato in una serie di concerti in Messico e sei molto apprezzato anche in Europa Orientale, come vedi la scena live italiana per artisti anni ’80 come te? Non pensi che ci sia una sorta di “pregiudizio” verso la musica anni ’80 troppo spesso vista come musica usa&getta o “di plastica”?
In Messico e Europa dell’Est adorano gli anni 80 e sono dei fans devotissimi . La musica è come avere una conversazione, dialogo, scambio di sentimenti  con Dio o con la donna che ami o con il tuo amico o con chi non c’è più, quindi con persone importanti nella tua vita quindi la musica non é mai usa e getta

8. Tu sei sulle scene da oltre 30 anni, come vedi lo stato attuale della musica? Quali sono gli artisti che segui al momento?
Ascolto molto le proposte di mio figlio che é un grande cantante, probabilmente più bravo di me, come corista ha già fatto 8 concerti in Brasile e 6 negli USA. Non gli propongo di fare il cantante perché è un mestiere molto difficile, con grandissime soddisfazioni e anche grande rodimento di ….scusate la mia vena poetica ahahahaha. Ascolto la musica pop commerciale, inglese e americana e molta Tomorrowland e anche molto RAP tipo il grande Eminem, Drake e tantissimi altri.

ruan portiere9. Sei anche molto impegnato nel sociale in quanto sei portiere della nazionale italiana calcio dj, cosa puoi raccontarci di questo tuo impegno? Quali sono gli obiettivi della Nazionale Dj?
(sorride) sono portiere di riserva e l’associazione nazionale italiana Calcio Dj è una bellissima storia a favore di associazioni caritative, per i bambini malati, per le ricerche nel     campo medico e ogni volta porta gioia nei posti dove si esibisce

10. Chiudiamo con la classica domanda: quali sono i prossimi progetti per Ryan Paris?
Una canzone „ inno „ per una squadra di calcio di prima serie, un duetto (appena uscito) con una nuova grandissima cantante spagnola, Sira Mayo: la canzone si chiama All or nothing.  Inoltre sto lavorando a  2 nuove canzoni in stile anni 80, 4 nuove canzoni pop modern e ad     un remix  di Sensation of Love

(Andrea Dasso)

Tags: , , , , , , ,

Readers Comments (0)

You must be logged in to post a comment.

Video Revival

FEATURED VIDEO

Altre Notizie

de sica

Il 24 novembre arriva l’album natalizio di Christian De Sica

Attore, regista, sceneggiatore, doppiatore ma anche CANTANTE: tutto questo è Christian De Sica che pubblicherà il prossimo 24 novembre “Merry Christian” , la ...
zucchero-rai2-586x187

E’ uscita la nuova raccolta di Zucchero

E' uscito venerdì 3 novembre, “WANTED - The best collection” lo speciale cofanetto compostoda 3 CD + 1 ...
Dodi Battaglia_foto 2 b

Dodi Battaglia: il 17 novembre uscirà il DVD dell’ultimo tour

A grande richiesta il 17 novembre uscirà il dvd “E LA STORIA CONTINUA… - IL DVD” registrato ...
Cover Cristina D'Avena - Duets Tutti cantano Cristina

Cristina D’Avena: ecco tutti gli ospiti dell’album di duetti

Cristina D’Avena svela con un video i nomi dei 16 big della musica italiana che hanno duettato con ...
ghost-4

I Ghost ospitano Enrico Ruggeri nel singolo Il Senso Della Vita

“IL SENSO DELLA VITA” è il nuovo singolo estratto dall’omonimo album dei romani Ghost a cui partecipa l'ospite ...