Sunday, October 22nd, 2017

Intervista esclusiva a Curt Smith, bassista dei Tears For Fears!

Published on maggio 25, 2010 by   ·   No Comments

Curt-SmithCon una carriera iniziata nei primi anni ’80  e proseguita anche se con molte pause fino ai nostri giorni, i Tears For Fears sono sicuramente uno dei gruppi di punta della new wave inglese.  Il duo, composto dal chitarrista Roland Orzabal e dal bassista Curt Smith, ha venduto intorno ai 25 milioni di copie di album nel mondo (tra cui 9 milioni di album e 7 di singoli solo negli USA)ha sfornato hits come Shout e Everybody Wants To Rule The World.

Dopo un ritorno un po’ in sordina nel 2005, il duo ha preferito puntare su apparizioni live e progetti solisti piuttosto che proseguire la strada verso un nuovo disco targato Tears For Fears. E il 2010 ha visto la release di un nuovo singolo proprio per Curt Smith che abbiamo avuto modo di intervistare parlando sia della carriera solista che di quella storica con la band:
Hai appena realizzato il tuo nuovo singolo singolo solista dopo diversi anni, com’è nata l’idea di realizzarlo? C’è un progetto di realizzare a breve un album solista dopo questo singolo?

Dal mio ultimo album solista sono stato molto impegnato andando in tour con i Tears e crescendo i mie due bambini. Finalmente sono riuscito a incontrarmi con il co-songwriter Charlton Pettus e abbiamo inziiato a scrivere. Aveva deciso di realizzare una canzone alla volta e di realizzarle appena pronte. Potrebbero diventare un album o no, dipende dalla loro musica.

Com’è stato lavorare con Zoë Keating per il nuovo brano e com’è nata questa collaborazione?

Quando iniziamo a scrivere All Is Love, sentivo che la canzone aveva davvero bisogno di archi, in particolare di un violino. Ho cercato così su internet un violinista con un piglio diverso e trovai Zoë su Twitter e YouTube. Poi le mandai un messaggio chidedendole se fosse interessata alla cosa e mi ha risposto di sì. Il resto è storia.

Quali artisti o generi musicali stanno influenzando il tuo modo di fare musica oggi? Quali artisti o band stai ascoltando di più ultimamente?

Ci sono davvero molte influenze per nominarle tutte, ma le band che ultimamente apprezzo di più sono Feeling, Flaming Lips e Kings Of Convenience

Guardando al passato, sicuramente il tuo nome è legato al progetto Tears For Fears, com’è stato realizzare nel 1983 il vostro primo album che arrivò subito al #1 e fu disco di platin?

Ovviamente ervamo molto felici quando il nostro primo disco diventò un successo, è splendid quando la gente apprezza il tuo lavoro. Sfortunatamente insieme a questi riconoscimenti devi fare I conti con la fama e un maggior carico di lavoro.

Sfortunatamente per I vostri fans, tu e Roland avete smesso per molti di lavorare insieme, com’è stato tornare a lavorare assieme nel 2000? Quali sentimenti o sensazioni hai provato?

Roland ed io abbiamo riscontrato che era più facile lavorare assieme adesso che siamo più vecchi e maturi. In passato tutto quello che ci stava a cuore era soltanto la musica, ora abbiamo entrambi famiglia che è diventata per ognuno la cosa più importante.

Com’è il signor Smith nella sua vuita private? Come passi il tuo tempo libero e quail sono I tuoi hobbies?

I miei passatempi principali sono I miei due bambini e tentare di crescerli felicemente e con I giusti valori.

Prova a descriverti usando una strofa da una canzone dei Tears For Fears o di un tuo pezzo solista

I’m staid and grown 

Bene, adesso lassciamo un pò di spazio alle domande dei tuoi fans italiani:
Stai per andare in tour con gli Spandau Ballet in Australia. C’è una possiblità che i Tears For Fears tornino in tour in Europa in futuro?

Chissà… Non cerchiamo attivamente di andare in tour, sono i promoter che ci contattano e poi valutiamo se dal punto di vistab finanziario ed emozionale la cosa può essere valida per noi. Non ci piace stare troppo tempo lontano da casa e dalle nostre famiglia.

Stai lavorando attualmente su un nuovo album, esiste la possibilità che lo promuova non solo negli USA ma anche in Europa? Sei interessato a suonare anche in Europa e non solo in California?

Prefersico rimanere vicino a casa, ma come ho detto prima, se qualcuno mi fa un’offerta ed è valida sicuramente la prenderò in considerazione.

Ti piace ancora il ‘Rock’? Ti chiedo questo perché i tuoi album solisti sono più melodici e soft rispetto a quanto fatto con i Tears For Fears. Pensi di cambiare stile in futuro o di usare ancora quello attuale?

Mi piace sperimentare, ripetere lo stesso processo di registrazione diventerebbe noioso. Generalmente vado in studio senza avere idee prefissate ma faccio varie prove finchè non trovo qualcosa che suona bene.

Hai mai pensato di duettare con qualche altro cantante famoso? E chi sceglieresti?

Non ho mai pensato seriamente ad un duetto ma nel caso scegliere Aimee Mann o St. Vincent.

Tu e Roland state mica lavorando su nuove canzone per un nuovo album come Tears For?

No attualmente anche perchè Roland è rientrato in UK, ma mai dire mai.

Ti piacerebbe realizzare un nuovo album come Tears For Fears o come solista ed ottenere un grande successo magari facendo anche grandi concerti in giro per il mondo?

Non penso molto al suo successo perchè è qualcosa che non posso controllare. Quando realizziamo un album proviamo a fare la miglior musica possibile per quel periodo.

Realizzando quale video dei Tears For Fears ti sei divertito di più?

Sowing The Seeds Of Love

Puoi raccontarci qualche fatto curioso sul tuo successo?

Il fatto stesso che siamo una band di successo è abbastanza buffo

Quali temi preferisci per le tue canzone?

Adesso ci sono temi prefissati ma deve essere qualcosa con cui posso collegarmi personalmente, altrimenti cantare quella canzone diventerebbe più difficile.

(Intervista di Andrea Dasso)

Readers Comments (0)

You must be logged in to post a comment.

Description

Altre Notizie

Marillion_F E A R_press pictures__copyright earMUSIC_photo credit Freddy Billqvis_low res2

Nuovo EP per i Marillion

Dopo l'ottimo successo ottenuto con “F*** Everyone And Run (F E A R)”, entrato in classifica italiana al ...
queen_2818625b

Queen: cofanetto speciale per i 40 anni di “News Of The World”

Il 40° anniversario di News of the World si festeggia con un’edizione speciale dell’album stampata in tiratura limitata. Uscito ...
spandaupamar2509w

Spandau Ballet: esce il 22 settembre l’edizione estesa di Through The Barricades

Trent'anni dopo la prima pubblicazione dell’album da milioni di copie vendute ‘Through The Barricades’, viene pubblicata una nuova ...
the-smiths

Ad ottobre nuova versione dell’album cult degli Smiths, The Queen Is Dead

Ampiamente considerate il miglior album degli Smiths e uno dei più grandi album mai pubblicato, ‘The Queen Is ...
Giuni_Russo

Giuni Russo: esce domani il nuovo album di inediti Armstrong

Sarà disponibile da venerdì 8 settembre, in versione doppio cd, vinile da collezione e digital download, “Armstrong” il nuovo album ...