Sunday, October 22nd, 2017

Ritorna Howard Jones, l’ordinario eroe del pop

Published on dicembre 5, 2009 by   ·   No Comments

Sono passati 4 anni da Revolution Of The Heart ed ecco che il mago delle tastiere Howard Jones è tornato con un nuovo album di inediti dal titolo Ordinary Heroes, realizzato lo scorso 9 novembre in UK come CD e digital download.

Scritto e registrato nel corso dei degli ultimi cinque anni (di cui necessari al solo processo di scrittura), realizzato dall’etichetta personale di Howard, la dtox, e prodotto dal fido Robbie Bronnimann con cui aveva già lavorato per Revolution Of The Heart, Ordinary Heroes è un altro passo in avanti nella carriera del poliedrico artista inglese, un passo verso la maturità ed un sound ormai votato al pop d’autore che all’elettronica, continuando quella strada acustica già intrapresa alcuni addietro, come testimoniato anche da uno dei suoi ultimi concerti italiani, ad Asti, nel 2008. Definito da molti il miglior album di Howard degli ultimi 20 anni, ha visto il musicista impegnato anche nella scrittura di tutti i testi delle canzoni di cui 4 scritti interamente da solo. L’album celebra, già dal titolo, l’eroismo della gente comune nella vita di ogni giorno. L’ispirazione per il tiolo è venuta ad Howard semplicemente parlando con la gente e ascoltando le loro storie, così da fargli capire come ognuno possa essere nel suo piccolo un eroe. Ma Howard tratta anche argomenti molto personali, ad esempio in Soon You’ll Go primo singolo estratto e scritto da Howard con Cori Josias l’artista racconta della “separazione” dalla figlia, che ha lasciato casa per andare a studiare all’università. Howard ha dichiarato in un’intervista come sia stato difficile per lui registrare questo pezzo perché tratta di un argomento che ha sentito molto ma ha deciso di andare avanti con il lavoro sulla canzone perché conscio del fatto che i cantanti ha la missione di raccontare anche i sentimenti difficili da esprimere e attraverso le canzoni evocare negli ascoltatori ricordi ad essi collegati.
La tracklist di Ordinary Heroes è composta da 10 pezzi:
1.    “Straight Ahead”
2.    “Say It Like You Mean It”
3.    “Someone You Need”
4.    “Collective Heartbeat”
5.    “Fight On”
6.    “Even If I Don’t Say”
7.    “Ordinary Heroes”
8.    “You Knew Us So Well”
9.    “Love Never Wasted”
10.    “Soon You’ll Go”
Dell’album è stata inoltre realizzarta un’edizione a tiratura limitatissima e già esaurita con 12 tracce: 10 era l’album standard riarrangiato in una nuova versione acustica piano e voce, con in aggiunta la bonus track   “Your Heart Has Won” e una versioona rivisitata di “Love Never Wasted (Revisted)”. I fortunati che hanno potuto acquistare questa release direttamente dal sito di Howard hanno potuto avere il loro nome stampato nel booklet del CD acquistato oltre che una dedica personalizzata da parte di Howard sulla custodia, davvero un originale modo di promuovere il proprio lavoro!
Per quanto riguarda la musica di questo album, bisogna dire che Howard sembra aver ormai abbandonato in maniera definitiva l’elettronica, regolandoci un disco estremamente suggestivo, dal sound vellutato e di gran classe, sottolineato anche dall’uso di un quartetto d’archi in ogni canzone. E’ un album dalle ambientazioni estremamente soft, ricco di ballad e di pezzi lenti con solo qualche sussulto in Collective Heartbeat (ottimo il sottofondo di archi della seconda parte), Even If I Don’t Say e Soon You’ll Go. In particolare Soon You’ll Go è stato il primo singolo estratto dall’album (e stampato anche in un’edizione limitata su CD da 250 copie) è stato arricchito per la versione radio-edit da uno splendido coro eseguito dal Morriston Orpheus Choir che ha reso ancora più suggestiva ed emozionale l’intera traccia. Molto sfruttato in tutte le tracce anche il pianoforte, ne è un esempio la splendida intro di Someone You Need o Fight On, dove il piano è al centro del pezzo. Molto allegro l’intro di archi di Even If I Don’t Day mentre Loves Never Wasted, nonostante l’ottima intro di piano rimane sotto il livello dell’album, come la traccia di apertura Straight Ahead. Non male ma non all’altezza dei pezzi migliori dell’album Say It Like You Mean It.
Per promuovere l’album Howard ha lanciato una traccia (Love Never Wasted) in free download attraverso il proprio sito ufficiale e 3 date live (6, 12 e 13 novembre) a Londra, Manchester e Cardiff
Forse il nuovo album di Howard non piacerà a chi lo ricordava solo come il mago delle tastiere che negli anni ’80 aveva sfornato un hit assoluta come What is love? ma sicuramente con Ordinary Heroes ci si mette all’ascolto di un artista ormai maturo e arrivato ad avere una propria dimensione dimostrando di poter passare senza problemi dal suono elettronico dei sinteittizatori dei primi anni ’80 al suono pop dell’ultimo album, in cui sono gli archi e il piano a farla da padrone. Questo album dimostra anche come la musica degli anni ’80 non sia stata solo musica di plastica e “spazzatura” ma che dietro a brani semplici e commerciali ci fossero comunque ottimi e completi artisti, e forse un album elegante, maturo e brillante come Ordinary Heroes ne è la miglior dimostrazione.
Pezzi validi: 4/10
Da scaricare: Soon You’ll Go (Radio Edit), Even If I Don’t Say e Ordinary Heroes.

Andrea Dasso

Readers Comments (0)

You must be logged in to post a comment.

Description

Altre Notizie

Marillion_F E A R_press pictures__copyright earMUSIC_photo credit Freddy Billqvis_low res2

Nuovo EP per i Marillion

Dopo l'ottimo successo ottenuto con “F*** Everyone And Run (F E A R)”, entrato in classifica italiana al ...
queen_2818625b

Queen: cofanetto speciale per i 40 anni di “News Of The World”

Il 40° anniversario di News of the World si festeggia con un’edizione speciale dell’album stampata in tiratura limitata. Uscito ...
spandaupamar2509w

Spandau Ballet: esce il 22 settembre l’edizione estesa di Through The Barricades

Trent'anni dopo la prima pubblicazione dell’album da milioni di copie vendute ‘Through The Barricades’, viene pubblicata una nuova ...
the-smiths

Ad ottobre nuova versione dell’album cult degli Smiths, The Queen Is Dead

Ampiamente considerate il miglior album degli Smiths e uno dei più grandi album mai pubblicato, ‘The Queen Is ...
Giuni_Russo

Giuni Russo: esce domani il nuovo album di inediti Armstrong

Sarà disponibile da venerdì 8 settembre, in versione doppio cd, vinile da collezione e digital download, “Armstrong” il nuovo album ...