Saturday, December 16th, 2017

Enrico Ruggeri All In Chiavari, 27-07-2009

Published on agosto 9, 2009 by   ·   No Comments

E’ stato punk prima di tutti noi, ha visto Peter Pan, vive da re ed ora è anche un affermato conduttore TV, ma tutto questo non ha tolto ad Enrico Ruggeri la grinta sul palco. Chi avrà modo di seguire una delle numerose date del suo tour estivo avrà modo di scoprirlo. Dopo la pubblicazione lo scorso gennaio di All In, progetto ambizioso in 3 CD, Enrico ha deciso di promuovere il cofanetto con una serie di concerti estivi.  Puntualissimo alle 21.30 Ruggeri (anche chitarrista per alcune canzoni) sale sul palco con lui la storica chitarra di Luigi Schiavone, la seconda chitarra di Paolo Zanetti, il basso di Fabrizio Palermo, la batteria di Marco Orsi e le tastiere di Davide Brambilla. Nel corso della serata poi salirà sul palco anche la compagna Andrea Mirò per cantare due brani (non in duetto) e in un altro paio di occasioni per aggiungere una chitarra alla band sul palco. Si può dire che il concerto sia stato diviso in due parti, la prima con canzoni nuove dall’ultimo CD o comunque poco note, mentre la seconda e i (ben) due encore con i brani storici che sono riusciti a smuovere un pubblico abbastanza numeroso per la location e il clima estivo ma decisamente troppo passivo e compassato per gran parte della serata, fortuna che Enrico aveva voglia e grinta da vendere ed ha provato a smuovere in tutti i modi la platea che si “risvegliata” solo quando Rouge ha attaccato Peter Pan.
Tra gli highlights della serata (comunque 2 ore di buona musica) ovviamente i brani storici del cantante milanese: Ti Avrò (riproposta con molte più chitarre in un arrangiamento decisamente rock), Primavera A Sarajevo dedicata “ad una scommessa persa del XX secolo che si spera abbia più fortuna nel XXI” e suonata in una versione più elettronica e Portiere Di Notte.
Nella prima parte del concerto si segnalano anche  I Figli Degli Altri, brano suonato in assolo chitarra e voce da Andrea Mirò e dedicato alle donne straniere che accudiscono i figli degli italiani. Il brano si chiama I Figli Degli Altri e racconta di una donna che deve crescere i figli di una famiglia italiana invece che i suoi che vivono, invece, lontano. E’ un tema che, come spiegato da Ruggeri, tocca direttamente sia lui che la compagna in quanto il piccolo Ugo (presente per la prima volta tra il pubblico) viene accudito proprio da una donna dell’Est Europa. Toccante anche la dedica di Eroi Solitari, scritta per dare voce a tutti coloro che durante le guerra hanno combattuto e sono morti in molti casi ma dalla parte degli sconfitti senza venir ricordati se non con infamia dalla storia ufficiale che viene scritta dai vincitori. Quindi non solo le canzoni d’amore ma anche impegnate all’interno della setlist del concerto.  Sul finale il concerto si ravviva Vivo Da Re, Portiere Di Notte, Quello Che Le Donne Non Dicono (cover del brano scritto da Ruggeri e Schiavone per la Mannoia) e Il Mare D’Inverno. La prima parte del concerto si chiude con Peter Pan, dove finalmente il pubblico in parte si alza e corre sotto il palco. Nei due succosi encore (in tutto altre 5 canzoni aggiunte alla serata) trovano spazio un altro paio di hit storiche del Rouge: Contessa (nella cui lunga intro di chitarre trova spazio anche un omaggio strumentale ad Annie di Michael Jackson) e poi si chiude con il botto, brano vincitore di Sanremo 1990, Mistero, degna conclusione dopo 2 ore di spettacolo di quello che, per dirla con il titolo di uno dei suoi ultimi CD, un Rock Show.
Rouge, nonostante si sia ormai diviso tra il palco e il piccolo schermo, ha dimostrato di essere ancora un performer molto fisico e carismatico che ha cercato di instaurare un buon rapporto col pubblico, molto interattivo anche con alcuni monologhi pre-canzoni. E poi, le canzoni ma quelle in molti casi sono ormai entrate nella storia di uno dei cantautori più originali e versatili degli ultimi anni che, come scritto da Fabio Caressa, ha sempre vissuto la sua vita all-in, anche dal punto di vista professionale: cercando sempre di vincere il massimo ma rischiando nel contempo di rovinarsi perdendo tutto.

Tags:

Readers Comments (0)

You must be logged in to post a comment.

Video Revival

FEATURED VIDEO

Altre Notizie

de sica

Il 24 novembre arriva l’album natalizio di Christian De Sica

Attore, regista, sceneggiatore, doppiatore ma anche CANTANTE: tutto questo è Christian De Sica che pubblicherà il prossimo 24 novembre “Merry Christian” , la ...
zucchero-rai2-586x187

E’ uscita la nuova raccolta di Zucchero

E' uscito venerdì 3 novembre, “WANTED - The best collection” lo speciale cofanetto compostoda 3 CD + 1 ...
Dodi Battaglia_foto 2 b

Dodi Battaglia: il 17 novembre uscirà il DVD dell’ultimo tour

A grande richiesta il 17 novembre uscirà il dvd “E LA STORIA CONTINUA… - IL DVD” registrato ...
Cover Cristina D'Avena - Duets Tutti cantano Cristina

Cristina D’Avena: ecco tutti gli ospiti dell’album di duetti

Cristina D’Avena svela con un video i nomi dei 16 big della musica italiana che hanno duettato con ...
ghost-4

I Ghost ospitano Enrico Ruggeri nel singolo Il Senso Della Vita

“IL SENSO DELLA VITA” è il nuovo singolo estratto dall’omonimo album dei romani Ghost a cui partecipa l'ospite ...