Tuesday, September 25th, 2018

Riparte Da Zero Paolo Meneguzzi

Published on settembre 26, 2013 by   ·   No Comments

Foto_Pablo MeneguzziDopo 12 album con un totale di oltre 2 milioni e mezzo di copie vendute nel mondo e a 3 anni dall’ultimo disco di inediti “Miami”,PABLO MENEGUZZI riparte da “ZERO”, il nuovo album di 12 tracce, in uscita lunedì 30 settembre, in concomitanza con il nuovo singolo.

 Con “Zero”, Pablo Meneguzzi (il cantante ha deciso di ripresentarsi al pubblico con il suo vero nome all’anagrafe, Pablo) ritorna al “pop” con arrangiamenti soul e r’n’b: un album fresco, romantico, positivo e come sempre attuale e sorprendente.

Melodie coinvolgenti e testi romantici che raccontano l’amore in tutte le sue forme, nella sofferenza e nella felicità, come a voler descrivere l’accaduto di un importante spaccato di vita. Un album dedicato alla riscoperta dei valori più importanti.

Così si racconta Pablo Meneguzzi: “Grazie a questo stop di 3 anni, dopo 15 anni di viaggi, fama e tour interminabili, ho capito che la vita sta da un’altra parte. Nella famiglia, che io ho trascurato per molti anni. Nell’amore, che io ho trascurato per molti anni. Nel mio essere, che io ho trascurato per molti anni. Per rincorrere un successo e un obiettivo che sì, mi ha dato momenti indimenticabili, ma che mi ha tolto una parte fondamentale per noi stessi e per essere davvero felici. La semplicità della vita!!! ” 

E questo disco è la rappresentazione delle parole di Meneguzzi. Un disco cantautorale, raffinato e mai scontato. E come lo stesso artista afferma

 “Molti dicono che chi parla d’amore in modo semplice sia una persona banale o ancora adolescente… A questi “molti” dico che perdere la forza di emozionarsi per le cose semplici non da scampo all’infelicità, consiglio loro di tornare indietro, a “ZERO” come ho fatto io e di riscoprire la gioia impagabile e incomprabile delle cose semplici per trovare la felicità”

Questa la tracklist: “Zero”, “Sto pensando che”, “Dentro al sogno”, “Delirio”, “Note”, “Se”, “Blu”, “Fragile”, “Dimmi solo un tuo sì”, “Inferno”, “Io mi arrendo” e “La vita cos’è”.

L’album sarà disponibile in esclusiva all’interno degli store di una delle catene di negozi di musica più importanti d’Italia (a breve i dettagli). Si potrà acquistare anche on-line su Amazon a prezzo speciale o direttamente dal sito internet www.paolomeneguzzi.com o www.paolomeneguzzi.it.

Per scelta dell’artista, l’album sarà disponibile solo in formato cd e in una confezione speciale in digipack, all’interno del quale ci sarà un ticket per un concerto esclusivo solo per i possessori del cd “Zero” originale. Non verrà quindi distribuito sui formati digitali e quindi non lo si troverà su i-tunes o su altri store online.

La scelta è dovuta al fatto che Meneguzzi vuol dare a quest album un “vero” peso, concreto, reale. “La sensazione dovrà essere quella di avere tra le mani un fiore vero, reale, non digitale. Un fiore digitale non regala le stesse emozioni e così dovrebbe essere la musica. Lo puoi osservare online, sceglierlo, ma poi devi averlo tra le mani, respirarlo, toccarlo e soddisfare tutti i tuoi sensi”.

Tags: , , ,

Readers Comments (0)

You must be logged in to post a comment.

Video Revival

FEATURED VIDEO

Altre Notizie

Pet Shop Boys: il 31 agosto usciranno le ultime quattro ristampe del progetto Catalogue 1985-2012

I Pet Shop Boys pubblicheranno l’ultima serie di ristampe ‘Catalogue: 1985-2012’ di tutti i loro album in ...

Tony Bennett e Diana Krall annunciano l’uscita del loro CD

Tony Bennett e Diana Krall celebrano il comune amore per la musica di George e Ira Gershwin collaborando ...

Nuovo album per Sergio Caputo

Lo scorso aprile 2018 è ricorso il trentacinquennale dell'album cult "Un Sabato Italiano", un disco che ha segnato la storia ...

La Divina: il grande ritorno di Gazebo

E' in radio “LA DIVINA”, il singolo di GAZEBO (nome d’arte di Paul Mazzolini), l'artista, cantante e coautore ...

Ad aprile il nuovo album di Kylie Minogue

Kylie Minogue pubblicherà il nuovo album Golden il 06 aprile per BMG. Il singolo “Dancing” è ora ...