Wednesday, December 11th, 2019

La top 10 dei migliori album anni ’80 del 2012

Published on gennaio 5, 2013 by   ·   No Comments

Eccoci arrivati alla nostra classifica più importante, quella dei migliori dischi anni ’80 realizzati nel 2012. L’anno appena concluso ci ha regalato grandi ritorni e gradite conferme, personaggi campioni di vendite negli anno ’80 e ancora sulla breccia ed altri che ora hanno un pubblico più di nicchia. Bando alle ciance e buona lettura alla scoperta dei 10 migliori dischi anni ’80 dell’ultimo anno solare.

10. Tutto Qua – Fabio Concato: la classifica si apre con un grande ritorno, quello di Fabio Concato! Dopo 11 anni dal precedente album di inediti, il raffinato cantautore milanese è tornato con 11  inediti di grande qualità, artistica,  strumentale e letteraria. Un viaggio tra l’amore, la nostalgia, e le emozioni dell’uomo. Da segnalare la collaborazione con l’acclamato pianista Stefano Bollani per il brano  “Se non fosse per la musica”. Da non perdere le ultime date del suo tour teatrale di supporto a Tutto Qua a fine gennaio.

9.  Oui, Oui, Si, Si, Ja, Ja, Da, Da – Madness: la band principe dello ska UK è tornata nel 2012 con un nuovo album di inediti . Ritmo e arrangiamenti sontuosi sono alla base di questo disco che ha centrato ancora una volta la top10 della classifica inglese. Dopo i successi tra fine ann ’70 e ’80, i Madness si confermano i signori dello ska-pop con un album da ascoltare tutto d’un fiato soffermandosi sui singoli Death Of  A Rude Boy e My Girl 2.

8. SSSS – VCMG: due grandi geni della musica si incontrano di nuovo: Martin Gore e Vince Clarke. Il risultato è un album strumentale di techno ed elettronica, curatissimo e perfetto negli arrangiamenti ma forse un pò troppo di nicchia per puntare al pubblico generalista. Ma forse l’idea dei due era proprio questa, ovvero fare un disco alternativo che con Erasure e Depeche Mode non potrebbero mai fare. L’album è stato supportato da 3 EP, di cui Spock è il pezzo più interessante ed utile a capire il tipo di album che SSSS è.

7. Bag Of Bones – Europe: la band rock svedese più famosa al mondo è tornato con un disco ruvido e potente, che ricalca appieno il sound tipico della band e non poteva essere altrimenti visto che a produrre l’album è stato chiamato un virtuoso dell’hard rock, quel Kevin Shirley già producer di Iron Maidern, Aerosmith e Led Zeppelin. Rock duro e puro che si frammischia a soul d’autore e il pubblico ha gradito la commistione di suoni, visto che l’album è entrato in tutte le top100 più importanti d’Europa, raggiungendo il disco d’oro nella natia Svezia.

6. Noi – Eros Ramazzotti: Eros cambia etichetta (passando all’Universal) ma il suo successo è sempre mondiale. In Noi appare un artista che ha raggiunto la maturità e che ha lavorato con moltissimi artisti per questo disco, dai Club Dogo agli Hooverphonic passando per Andy Garcia. Eros resta l’artista pop italiano più noto all’estero assieme a Tiziano Ferro e questo nuovo capitolo della sua storia ci ricorda il perchè. Da non perdere il singolo Un angelo disteso al sole.

5. The Lost Are Found – Claudia Brücken: Stephen Hague cercava una voce per un disco di cover di brani dagli anni ’60 agli ’80 ed ecco che si è rivolto all’ex vocalist dei Propaganda. Il risultato è un disco in cui l’elettronica è soffusa e di atmosfera, il giusto accompagnamento per la voce vellutata di Claudia. Hague e Claudia confezionano un disco elegante e di qualità. Da ascoltare assolutamente la cover di King’s Cross dei Pet Shop Boys.

4. Stay In Touch – Sandra: a 50 anni Sandra Ann Lauer, semplicemente Sandra, si conferma una delle protagonista femminili di maggior spicco del sound 80’s. Ormai lontana dai successi di classifica (pur se Stay In Touch è entrato nella top20 tedesca), Sandra sforna un disco must per gli appassionati di new wave, Stay In Touch, Maybe TOnight ed Infinite Kiss sono i brani che maggiormente si fanno apprezzare e che confermano la qualità delle produzioni della cantante tedesca.

3. American Soul – Mick Hucknall: ormai i Simply Red sono in soffitta, ma Mick continua a fare musica di qualità. Dopo il mezzo flop di Tribute To Bobby (quando era ancora ufficialmente il frontman dei Simply Red), Mick lancia la sua carriera solista con un disco omaggio ai suoi artisti preferiti del soul americano degli anni ’60. I risultati di vendita sono stati incoraggianti, ora aspettiamo Mick alla prova del palco con le sue 3 date italiane in marzo.

2. Elysium – Pet Shop Boys: era molto atteso il nuovo album di inediti del duo inglese, ma l’attesa è stata in parte delusa: il disco non sembra avere una direzione precisa sospeso tra elettronica e acustico. Alcuni brani sono sopra la media e confermato la grandezza della band (Memory Of The Futury e Leaving su tutti) ma il disco ha qualche passaggio a vuoto di troppo, una sorta di sperimentazione poco riuscita che copia un pò troppo dal superiore Release. Tuttavia, Elysium si fa ascoltare e ha alcuni spunti interessanti che faranno la felicità dei fans.

1. MDNA – Madonna: con Miss Ciccone in giro era difficile che altri artisti potessero mirare al top della nostra classifica. Anche se non ai livelli di Confessions On A Dancefloor (il suo maggior successo recente), Madonna si conferma la regina del pop, anche se spesso la provocazione e il gossip rischiano di far parlare di lei per motivi avulsi dalla musica. Il suo ultimo album beneficia del tocco italico di Benny Benassi e con Girls Gone Wild ha piazzato un ennesimo tormentone. MDNA manca un pò di originalità e sa in parte di già sentito ma è comunque il top della nostra classifica dei migliori album di artisti anni ’80 del 2012!

Andrea Dasso

Tags: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Readers Comments (0)

You must be logged in to post a comment.

Video Revival

FEATURED VIDEO

Altre Notizie

A novembre il nuovo album di Celine Dion

Uscirà il 15 novembre “COURAGE” (Sony Music Entertainment Canada/Columbia Records), l’attesissimo nuovo album di CELINE DION, annunciato oggi ...

Rettore: i 40 anni di Splendido Splendente celebrati con un nuovo remix

Donatella Rettore non ha bisogno di presentazioni: poliedrica figura rock-cantautorale, innovativa in tendenze, immagine ed evoluzione musicale, è ...

Edizione deluxe per il secondo album di Vasco

A 40 anni dall'uscita, Sony Music (Legacy) celebra "Non siamo mica gli Americani!" - il secondo disco di Vasco ...

A novembre la ristampa deluxe di Monster dei R.E.M.

Craft Recordings è lieta di annunciare un’edizione speciale per il 25° anniversario di Monster, l’acclamato nono album dei ...

Kim Gordon: il primo album solista in uscita l’11 ottobre

Kim Gordon (foto principale byNatalia Mantini) annuncia oggi il suo primo album solista No Home Record, in uscita ...