Monday, October 23rd, 2017

Tales Of Loving Hearts, l’omaggio a Robbie dei Babylonia

Published on dicembre 30, 2012 by   ·   No Comments

Tornano i Babylonia, unici alfieri di rilievo della scena electro-pop italiana, diretta emanazione del sound elettronico inglese che ha nei Depeche Mode e nei Pet Shop Boys i punti di riferimento. E non potevano che tornare con uno splendido e commovente omaggio alla memoria di Robbie Rox, il tastierista della band prematuramente scorso a giugno 2011.

I Babylonia stavano vivendo un momento particolarmente felice della loro carriera: dopo i lunghi anni della gavetta era arrivato il successo del disco di esordio (Later Tonight) ma soprattutto il boom del secondo lavoro, Motel La Solitude, con singoli programmatissimi dalle radio, date sui palchi di tutta Europa e l’onore di aprire con un set l’unica data italiana dei Pet Shop Boys durante il Pandemonium Tour nel 2010. Poi come una mazzata terribile, la scomparsa di Robbie, Dopo un periodo difficile, Max Giunta (il cantante ed altra metà del progetto) ha deciso di continuare con i Babylonia e di ripartire proprio con un omaggio a Robbie: prima un evento live (con lo stesso titolo del disco) e poi questo mini-album composto da inediti, cover e brani riarrangiati per ricordare “una ersona piena di talento e di poesia” come era Robbie.  In una recente intervista Max ha così spiegato la nascita di Tales Of Loving Hearts: Questo album nasce dal desiderio di ricordare, attraverso la musica, la grande persona e l’artista puro quale Robbie era. E’ un progetto svincolato dalle classiche logiche discografiche, tanto è vero che l’ho prodotto e pubblicato personalmente per non avere condizionamenti di mercato o parametri radiofonici da considerare”

La traacklist di Tales Of Loving Hearts comprende:

1. Io Sono il Deserto (Acoustic)
2. Of All The Things We’ve Made
3. Dias De Lluvia
4. The Remains Of The Day
5. Fortissimo
6. Beautiful Losers (Xmas Acoustic)
7. Souvenir De Margot
8. La Sua Figura

Il disco (autoprodotto dallo stesso Max Giunta) ha avuto una nascita improvvisa lo scorso settembre mentre Max si trovava in studio a lavorare sul terzo disco di inediti dei Babylonia, Max spiega che  aveva “iniziato a pensare di organizzare un secondo “I Love Robbie” evento, dopo quello che si è tenuto lo scorso anno in ricordo di Robbie. Stavo cercando un’idea che avrebbe fatto la notte un evento speciale nei cuori delle persone che vuoi prendere parte. Questo è come “Racconti di LOVING HEARTS” è venuto circa, quasi per caso. È una raccolta di canzoni che ho scelto e registrato con un unico tema unificante – il tema delle emozioni”.  Ed è propria una forte emozione quella che si sente attraverso tutto il disco, un lavoro delicato e profondo che sembra proprio provenire dai sentimenti più profondi di Max. L’album si apre con una nuova versione di Io Sono Il Deserto, primo brano in italiano realizzato dalla band e già presente nella raccolta in vinile dei Babylonia uscita a fine 2011, qui riproposta in una coinvolgente versione acustica.  Si passa poi alla cover di Of All The Things We’ve Made, un’eccellente cover degli OMD, in cui all’elettronica però si affiancano anche le chitarre. Terzo brano è Dias De Lluvia, brano in spagnolo, che richiama da vicino le atmosfere di Io Sono Il Deserto.

Spezza un pò l’andamento dell’album The Remains Of The Day, un oscuro brano elettronico che sembra preso da un disco dai maestri dei Babylonia, i Depeche Mode ma che ha anche quelle atmosfere dark e cupe dei brani dell’ex Depeche Alan Wilder. Fortissimo è un’altra incursione di Max nel cantato in italiano, una balld in versione piano e voce molto coinvolgente ed intima. Si passa poi alla versione acustica di un classico amatissimo dai fans come Beautiful Losers (che è anche il nome con cui sono noti i fans del gruppo).  Souvenir de Margot è, invece, un brano in francese ed anche qui le atmosfere sono cupe ed elettroniche mentre la traccia conclusiva, La Sua Figura, riprende l’atmosfera generale del disco, malinconica ed eterea.

Per la realizzazione di questo disco Max ringrazia Marco Barusso (Modà, E. Ramazzotti, Lacuna Coil) e Stefano Mariani (D. Silvestri, PFM, Afterhours) che hanno mixato i brani tirandone fuori l’essenza più vera e luminosa, oltre al fido Mr. Pot che rappresenta quasi il terzo Babylonia, storico musicista live del gruppo e qui impegnato al piano.

Il nuovo CD dei Babylonia ha anche una finalità benefica, infatti i proventi delle vendita saranno destinati al rifugio “Cane Amico”.

Tales Of Loving Hearts ben rispecchia l’anima dei Babylonia: la fredda, distorta e cupa elettronica che si fonde benissimo con brani delicati, emozionanti e che vanno dritti al cuore. Ascoltare un album del genere non avrebbe fatto che piacere a Robbie, e aspettando il nuovo lavoro di inediti di Max, non possiamo che sederci con calma per 30′ e lasciarci rapire dal sound di Tales Of Loving Hearts.

Vi ricordiamo che Tales Of Loving Hearts non è disponibile nei normali canali di vendita, ma va richiesto inviando una mail a info@babyloniamusic.com Mentre per maggiori info sulla band potete collegarvi a http://www.babyloniamusic.com/

Andrea Dasso

Tags: , , , , , , , , ,

Readers Comments (0)

You must be logged in to post a comment.

Description

Altre Notizie

Rem

Rem: a novembre la ristampa dello storico Automatic For The People

La storica band dei R.E.M., vere icone del rock, annuncia la ristampa della pietra miliare Automatic For The ...
madonna

Madonna: ecco il DVD del Rebel Heart Tour

E' disponibile in tutti i negozi e in formato Doppio CD, DVD, Bluray, DVD+ CD e Bluray+CD il ...

A novembre arrivano 34 diamanti firmati Elton John

A cominciare da Your Song, la compilation Diamonds raccoglie alcune fra le più belle canzoni di tutti i ...
foto

40 anni di Figli Delle Stelle

L’album di maggior successo del cantautore italo-gallese uscirà il 3 novembrein 2 nuove Anniversary Edition: 2CD, in cui ...
Bryan Adams_Photo_Get_Up_300CMYK (1)

A Novembre arriva Ultimate, la nuova raccolda di Bryan Adams

Bryan Adams ha annunciato per il 3 novembre l’uscita del suo “ULTIMATE”, la raccolta dei brani migliori della ...