Friday, September 21st, 2018

Radio 35X80, la nuova webardio per i fans della musica 80’s

Published on maggio 26, 2012 by   ·   No Comments

Il web ha aiutato notevolmente la rinascita di molti artisti anni ’80 e la riscoperta di brani che rischiavano di finire nel dimenticatoio. A questo fenomeno hanno contribuito in anni recenti anche le webradio. Proprio recentemente  è nata una di queste nuove radio, interamente dedicata alla musica degli anni ’80. E lo si capisce sin dal suo nome: Radio 35X80.

Abbiamo avuto modo di fare due chiacchiere con l’ideatore di questo progetto, il milanese Roberto Bocchetti, di professione insegnante d’inglese ma con una grande passione per la radio e, soprattutto, per la musica degli anni 80.

Ciao Roberto, come mai quest’idea?

La passione per la musica degli anni 80 e’ nata proprio….. negli anni 80! A quell’epoca, lavoravo come disc-jockey in alcune piccole radio libere di Milano e provincia e il mio sogno era quello di aprire una mia emittente radio FM. Purtroppo, con l’approvazione della legge Mammi’, dal 1990 in poi in Italia non e’ più’ possibile aprire nuove emittenti FM, ma solo rilevarne una gia’ esistente, con costi esorbitanti, fuori dalla mia portata. Cosi’ mi sono avvicinato al mondo delle web radio, dove e’ possibile aprire una radio con un investimento minimo.

Come nasce l’idea di creare un wbradio anni ’80?

Per quanto riguarda la scelta della musica anni 80, volevo in parte condividere la mia collezione di dischi in vinile e in parte rivivere il periodo degli anni 80. Non so se e’ perche’ negli anni 80 ero un ragazzo e alle canzoni ho legato dei particolari ricordi, ma ho come l’impressione che la musica di quel periodo sia migliore di quella di oggi, e ho scoperto che molti la pensano come me.

Cosi’, ecco l’idea di Radio 35×80, per chi ha vissuto gli anni 80 e li ricorda con un pizzico di nostalgia, ma anche per avvicinare le nuove generazioni a brani che sono ormai entrati a far parte della storia della musica, e che ancora oggi vengono ripresi e campionati nei successi piu’ recenti.

Esiste solo la webradio o i fans della musica 80’s posso anche interagire con te anche in altri modi?

Naturalmente, essendo nel 2012, ho cercato di unire le nuove tecnologie alla musica dell’epoca. Radio 35×80 dispone di un proprio sito su www.35×80.com (su cui, tra l’atro, sto inserendo poco per volta le copertine di tutti i dischi in vinile in onda sulla radio) e di una pagina su Facebook nella quale e’ disponibile anche il player per ascoltare lo streaming http://www.facebook.com/Radio35x80

C’e’ anche un blog su www.radio35blog.com

Che programmazione è prevista attualmente su Radio 35X80

La radio non ha programmi parlati, solo non stop music, come si diceva una volta! 3 canzoni e un breve jingle strumentale, lo stesso motivetto declinato in diverse versioni: reggae, ska, pop, rock ecc.

Come scegli i dischi da passare in onda?

Per quanto riguarda la selezione musicale: ci sono i grandi successi degli anni 80, ma anche le meteore (cioe’ quegli artisti che hanno piazzato un grande successo e poi sono spariti nel nulla), alcuni rari remix, versioni estese (i famosi dischi mix) e tanti brani del filone “Italo Disco” o “Italo Dance” molto apprezzati all’estero, piuttosto difficili da trovare in giro.

Per la maggior parte sono brani stranieri, i brani italiani sono decisamente rari ed ho scelto solo quelli di artisti come Eros Ramazzotti o Gianna Nannini che sono comunque ben conosciuti anche fuori dai confini nazionali.

Immagino che per una wbradio piccola come la tua i costi sono molti e una delle maggiori voci di spesai è rappresentata dai diritti di autore, come ti sei organizzato in merito?

Per quanto riguarda il pagamento dei diritti d’autore, la radio e’ ospitata dalla piattaforma belga Radionomy, che si fa carico del pagamento dei diritti attraverso la societa’ belga SABAM, che ha un accordo di reciprocità’ con la nostra SIAE.

So però che potrebbe esserci un problema per portare avanti il progetto 35X80 puoi dirci di più?

I soli vincoli sono che Radionomy inserisce 4 minuti all’ora di pubblicita’ e che richiede il raggiungimento di una media di almeno 300 ascoltatori al giorno dopo 9 mesi dall’attivazione della radio. Se non raggiungo questa soglia, la radio viene disattivata e sarebbe davvero un peccato.

Per questo, mi rivolgo ai tanti appassionati degli anni 80, per chiedervi di ascoltare Radio 35×80 e di fare un passaparola attraverso i vostri siti, blog, social network, email e forum. Se vi servono banner o altre immagini da inserire, non esitate a contattarmi all’indirizzo roberto@35×80.com

Intervista di Andrea Dasso.

Tags:

Readers Comments (0)

You must be logged in to post a comment.

Video Revival

FEATURED VIDEO

Altre Notizie

Pet Shop Boys: il 31 agosto usciranno le ultime quattro ristampe del progetto Catalogue 1985-2012

I Pet Shop Boys pubblicheranno l’ultima serie di ristampe ‘Catalogue: 1985-2012’ di tutti i loro album in ...

Tony Bennett e Diana Krall annunciano l’uscita del loro CD

Tony Bennett e Diana Krall celebrano il comune amore per la musica di George e Ira Gershwin collaborando ...

Nuovo album per Sergio Caputo

Lo scorso aprile 2018 è ricorso il trentacinquennale dell'album cult "Un Sabato Italiano", un disco che ha segnato la storia ...

La Divina: il grande ritorno di Gazebo

E' in radio “LA DIVINA”, il singolo di GAZEBO (nome d’arte di Paul Mazzolini), l'artista, cantante e coautore ...

Ad aprile il nuovo album di Kylie Minogue

Kylie Minogue pubblicherà il nuovo album Golden il 06 aprile per BMG. Il singolo “Dancing” è ora ...