Monday, December 18th, 2017

Format. La nuova raccolta di bsides e bonus tracks firmata Pet Shop Boys

Published on febbraio 4, 2012 by   ·   No Comments

Dopo che il biennio 2009-2010 ha visto i Pet Shop Boys confermarsi come indiscusse icone del pop anni ’80 e 2011 che li ha visti presentare a Londra un nuovo e ambizioso progetto come il balletto The Most Incredible Thing, ispirato ad un racconto di Hans Christian Andersen, in attesa di un nuovo album di inediti che dovrebbe uscire ad inizio autunno, i Pet Shop Boys regalano ai loro fans Format 1996-2009, una nuova raccolta di bside e bonus track, in uscita il prossimo 7  febbraio.

Format è il successore di Alternative, la storica raccolta del 1995 che si piazzò in top5 in UK e che conteneva tutte le bside dal primo singolo dei PSB fino al 1994 e una nuova versione di Paninaro. A distanza di quasi 17 anni ecco arrivare il nuovo capitolo della serie che copre il periodo che va da Bilingual (1996) a Yes (2009) il loro ultimo album in studio.
Concetto più diffuso nel mercato estero rispetto a quello italiano, le bside rappresentano quei brani registrati durante le session per un album ma che, per vari motivi, sono stati scartati dalla tracklist finale del disco (una sonorità non armonica con il resto dell’album o per scelta del produttore, ad esempio). Si tratta quindi di brani di ottima qualità, sovente superiori a canzoni contenute negli album e nei quali spesso i Pet Shop Boys si sono più sentiti liberi di sperimentare nuove sonorità.
A differenza di Alternative, tuttavia, Format non presenta nessun remix di una bside presentata in nuova versione (come accaduto con Paninaro nel 1995) e neppure tutte le bside o bonus track realizzate dai PSB in questi anni. Mancano infatti all’appello:  Sail Away, Je T’Aime… Moi Non Plus, Fugitive, Break For Love, Glad All Over e I Cried For Us.
Anche se non si capisce perchè questi brani siano stati esclusi (forse perchè non era economicamente vantaggioso realizzare un triplo CD), Format resta un prodotto assolutamente di lavoro proprio per l’alta qualità del materiale proposto: bside per una band come i PSB ma tracce che la maggior parte degli artisti neanche si sognano. La tracklist del doppio CD (disponibile anche come digital download con la stessa tracklist) comprende 38 canzoni così suddivise:

CD1
1. The truck driver and his mate
2. Hit and miss
3. In the night (1995)
4. Betrayed
5. How I learned to hate rock ‘n’ roll
6. Discoteca (New Version)
7. The calm before the storm
8. Confidential (Demo for Tina)
9. The boy who couldn’t keep his clothes on
10. Delusions of grandeur
11. The view from your balcony
12. Disco potential
13. Silver age
14. Screaming
15. The ghost of myself
16. Casting a shadow
17. Lies
18. Sexy Northerner

CD2
1. Always
2. Nightlife
3. Searching For The Face Of Jesus
4. Between Two Islands
5. Friendly Fire
6. We’re The Pet Shop Boys
7. Transparent
8. I Didn’t Get Where I Am Today
9. The Resurrectionist
10. Girls Don’t Cry
11. In Private (7-inch Mix): Pet Shop Boys With Elton John
12. Blue On Blue
13. No Time For Tears (7-inch Mix)
14. Bright Young Things
15. Party Song
16. We’re All Criminals Now
17. Gin And Jag
18. After The Event
19. The Former Enfant Terrible
20. Up And Down

Tutte le tracce sono state rimasterizzate e la versione su CD comprenderà anche un esclusivo booklet con un’intervista ai PSB realizzata da Jon Savage mentre l’aspetto grafico è stato come spesso accade con i PSB curato dal team di Farrow. Questa raccolta si rivolge sia ai fans che potranno così avere in un’unica release i brani fin’ora sparsi in una miriade di formati fisici o digitali ma è indicata anche a quelli che magari hanno acquistato qualche album dei PSB ma non conoscono appieno tutte le loro numerose uscite, rischiando così di perdersi brani di spessore. La varietà di stili e melodie che contraddistingue la musica dei PSB è pienamente rappresentata in questa raccolta dove si trovano brani di ogni sonorità dai ritmi latini di Discoteca (presentata in una versione totalmente diversa rispetto a quella contenuta in Bilingual) a sonorità elettroniche come Sexy Northerner o Casting A Shadow passando per i ritmi acustici di Always e Hit And Miss o quelli dance di The Resurrectionist per arrivare addirittura all’accompagnamento orchestrale di No Times For Tears. Da sottolineare anche il duetto con Elton John nella cover di In Private, hit di Dusty Springfield, per altro scritta dagli stessi PSB.
Format si preannuncia come un disco che non dove mancare nella collezione degli appassionati di musica anni ’80 ma in generale farà bella figura nella raccolta di chiunque sappia apprezzare la musica di qualità.

Giudizio: 5/5
Da scaricare:  The Resurrectionist, Bright Young Things, In Private e Discoteca.

Andrea Dasso

Tags: ,

Readers Comments (0)

You must be logged in to post a comment.

Video Revival

FEATURED VIDEO

Altre Notizie

de sica

Il 24 novembre arriva l’album natalizio di Christian De Sica

Attore, regista, sceneggiatore, doppiatore ma anche CANTANTE: tutto questo è Christian De Sica che pubblicherà il prossimo 24 novembre “Merry Christian” , la ...
zucchero-rai2-586x187

E’ uscita la nuova raccolta di Zucchero

E' uscito venerdì 3 novembre, “WANTED - The best collection” lo speciale cofanetto compostoda 3 CD + 1 ...
Dodi Battaglia_foto 2 b

Dodi Battaglia: il 17 novembre uscirà il DVD dell’ultimo tour

A grande richiesta il 17 novembre uscirà il dvd “E LA STORIA CONTINUA… - IL DVD” registrato ...
Cover Cristina D'Avena - Duets Tutti cantano Cristina

Cristina D’Avena: ecco tutti gli ospiti dell’album di duetti

Cristina D’Avena svela con un video i nomi dei 16 big della musica italiana che hanno duettato con ...
ghost-4

I Ghost ospitano Enrico Ruggeri nel singolo Il Senso Della Vita

“IL SENSO DELLA VITA” è il nuovo singolo estratto dall’omonimo album dei romani Ghost a cui partecipa l'ospite ...