Saturday, December 16th, 2017

Dublino: sold out per il ritorno degli Erasure. Report dallo show

Published on giugno 26, 2011 by   ·   No Comments

Dublino, Olympia Theatre, 13 giugno ore 21.00, Vince Clarke, Andy Bell e 2 vocalist salgono sul palco chiamati a gran voce dal pubblico (serata sold-out), e si preme il bottone della macchina del tempo: si torna direttamente a fine anni ’80, un  viaggio di 90′ minuti attraverso le hit più belle del duo inglese. Si potrebbe descrivere così la prima data dublinese delle due sold-out che gli Erasure hanno tenuto nella capitale irlandese in occasione del loro Total Pop Summer Tour, la tournée warm-up che ha il compito di riportarli all’attenzione dell’opinione pubblica dopo 4 anni di silenzio e in prossimità dell’uscita di un nuovo e attesissimo album di inediti.

A Dublino il sipario si apre alle 20,00 per un set di 30′ minuti dei Bitches With Wolves, gruppo locale formato da ben 7 elementi che ha il compito di scaldare il pubblico con il loro sound elettronico. Ma l’attesa è tutta per loro e quando alle 21.00 Mr. Clarke, in completo bordeaux, e Mr. Bell, con giacca rossa di paillette e occhiali da sole ,si presentano sul palco il pubblico esplode in un boato. L’inizio del concerto promette bene con 6 canzoni suonate di rado dalla band: Hideaway , Breath of Life, Fingers & Thumbs, Heavenly Action, Always e Push Me Shove Me. Già dalle prime battute si nota il reworking fatto da Vince sulle basi e soprattutto Fingers&Thumbs (perla troppo dimenticata dell’album Erasure) che Always hanno un sound nettamente diverso da quellodelle versioni album. Se Vince ha pensato al suono, Andy è davvero in gran forma, mattatore della serata con una voce tornata ad alti livelli (ottimamente supportata dai cori delle sorelle Chalmers), le sue movenze istrioniche e i suoi incomprensibili discorsi tra una canzone e l’altra. Per la gioia dei circa 1300 spettatori si vira verso il materiale più classico della band con Ship of Fools, Victim of Love, Breathe, Chains of Love, la mega hit Sometimes e Drama: tutte cantante a squarciagola da un pubblico che non smette un secondo di ballare e accompagnare Andy (la newsletter ufficiale degli Erasure ha definito blast, un’esplosione, il pubblico di questa serata). Poi improvviso il silenzio: gli Erasure eseguono l’inedito Save Me uno dei brani che farà parte del nuovo disco in uscita in autunno. Il brano, molto elettronico sembra pescato più da un disco degli Yazoo che da uno degli Erasure, e il pubblico rimane in silenzio ad ascoltare il nuovo pezzo, forse un po’ spiazzato. Ma la festa poi prosegue subito e cosa di meglio che la trascinante Love To Hate You? Il concerto si avvia verso la fine ma c’è ancora tempo per altre hits come Blue Savannah, Knocking On Your Door (una vecchia album track molto apprezzata dal pubblico), Who Needs Love Like That, Chorus, Oh L’Amour e A Little Respect, proposta nella versione 2010 a chiudere il concerto prima dell’inevitabile bis. Bis che si rileverà un po’ magro: chiamati a gran voce dal pubblico, il duo torna in breve tempo on stage ma per una sola canzone, Stop, poi i 4 sul palco salutano e se ne vanno. E poi davvero Stop, si riaccendono le luci e termina il viaggio nel tempo.
Nel complesso, pur non essendo un vero e proprio tour, gli Erasure hanno dato prova di essere pronti ed in forma per il nuovo album: Vince Clarke si è confermato un genio del synthpop con un ottimo rework eseguito sulle tracce mentre Andy ha mostrato ancora una volta l’ampiezza della sua voce. L’unico appunto si potrebbe muovere soltanto alla setlist: non avendo un album da promuovere e dedicando questa serie di concerti ad una raccolta di singoli uscita nel 2009 il duo poteva osare leggermente di più, presentando singoli non suonati da molto tempo invece che concentrarsi in prevalenza sui soliti pezzi degli anni ’80 o dei primi anni ’90 (anche se come ampiamente dimsotrato anche a Dublino ancora amatissimi dal pubblico), basti pensare che dall’album Erasure uscito nel 1995 all’ultimo CD in studio del 2007, per questo tour gli Erasure hanno attinto solo 2 brani, davvero troppo poco. Purtroppo la setlist assomiglia troppo a quella di  2 degli ultimi 3 tour mondiali, solo che al posto delle tracce degli album in promozione hanno inserito alcuni pezzi rari. Anche sulla lunghezza si potrebbe recriminare, un paio di pezzi in più soprattutto nel bis non avrebbero stonato, anzi…
Nota di merito per il pubblico come spesso per i concerti della band: tranquillo ed educato fino all’inizio del concerto ma poi un fiume in piena a sostegno dei suoi beniamini e soprattutto pubblico di ogni età: dal quasi 50 anni che ha seguito la band degli esordi, ai 30enni che si sonno avvicinati al gruppo con gli ultimi lavori, alla famiglia in cui genitori e figli condividono la stessa passione fino alla bambina di 2-3 anni presente in balconata salutata da Andy durante il concerto e indicata come la loro fan più giovane a conoscere tutte le loro canzoni.
Non c’è che dire gli Erasure sono davvero tornati!

Report fotografico dell’evento su: http://imageshack.us/g/543/dsc00584q.jpg/

Andrea Dasso

Tags: ,

Readers Comments (0)

You must be logged in to post a comment.

Video Revival

FEATURED VIDEO

Altre Notizie

de sica

Il 24 novembre arriva l’album natalizio di Christian De Sica

Attore, regista, sceneggiatore, doppiatore ma anche CANTANTE: tutto questo è Christian De Sica che pubblicherà il prossimo 24 novembre “Merry Christian” , la ...
zucchero-rai2-586x187

E’ uscita la nuova raccolta di Zucchero

E' uscito venerdì 3 novembre, “WANTED - The best collection” lo speciale cofanetto compostoda 3 CD + 1 ...
Dodi Battaglia_foto 2 b

Dodi Battaglia: il 17 novembre uscirà il DVD dell’ultimo tour

A grande richiesta il 17 novembre uscirà il dvd “E LA STORIA CONTINUA… - IL DVD” registrato ...
Cover Cristina D'Avena - Duets Tutti cantano Cristina

Cristina D’Avena: ecco tutti gli ospiti dell’album di duetti

Cristina D’Avena svela con un video i nomi dei 16 big della musica italiana che hanno duettato con ...
ghost-4

I Ghost ospitano Enrico Ruggeri nel singolo Il Senso Della Vita

“IL SENSO DELLA VITA” è il nuovo singolo estratto dall’omonimo album dei romani Ghost a cui partecipa l'ospite ...